Cos’è il Neuroma di Morton?

Il vero Neuroma di Morton consiste in una patologia tumorale benigna, un neurinoma, del nervo interdigitale plantare. Tale patologia però più spesso è la conseguenza di stimoli irritativi cronici, dipendenti da un alterato appoggio biomeccanico del piede, che determinano una infiammazione delle fibre nervose interdigitali e quindi una neurite i cui sintomi sono assimilabili a quelli del vero neuroma; Il nervo più comunemente interessato è il terzo ramo digitale comune del nervo plantare mediale, posto tra la terza e la quarta testa metatarsale.

Quali sono i sintomi?

Il sintomo più frequente è costituito da un dolore urente, riferito in genere al 3° spazio intermetatarsale ed irradiato al 3° ed al 4° dito del piede. Il dolore in alcuni casi è talmente violento da costringere il soggetto, durante la deambulazione, a fermarsi ed a sfilare la calzatura per massaggiarsi il piede.

Quali accertamenti sono utili ?

Può essere sufficiente, a conferma della diagnosi clinica, un esame ecografico del piede.

Come si tratta il Neuroma di Morton?

Il trattamento prevede l’uso di plantari personalizzati realizzabili presso la sanitaria  NUOVA ORTOPEDIA EUROPA.

I plantari, compensando i difetti di appoggio del piede, possono ridurre gli stimoli irritativi sul nervo e quindi il dolore. L’uso di ortesi (i plantari) può essere naturalmente associato a cicli di fisiochinesiterapia ed in alcuni casi a terapia infiltrativa. Neuromi di grosse dimensioni o, neuromi resistenti al trattamento conservativo, possono essere trattati con le radiofrequenze od eventualmente, a giudizio del medico, richiedere un intervento chirurgico di asportazione.